Magazzino e spedizioni di un sito di e-commerce

15 aprile 2010 at 13:16 1 commento

Ci sono alcuni semplici concetti riguardanti il magazzino e le spedizioni che spesso non sono considerati da chi avvia un progetto di e-commerce.
Fradefra ce li espone oggi a Lonigo, in occasione della tavola rotonda sull’e-commerce .

MAGAZZINO
1. Il magazzino di un’azienda offline è diverso da quello di una dot.com
si può vendere online anche senza avere la disponibilità diretta di un magazzino, ovvero pubblicando i prodotti di aziende che vendono offline. E’ importante però sapere che spesso le aziende non abituate a vendere online non considera che la disponibilità dei loro prodotti sul web  implica che essi siano effettivamente disponibile in tempi rapidi.
2. ll personale necessita di formazione dedicata: tutte le persone coinvolte nel flusso di prodotto (dall’entrata in magazzino  fino alla consegna del pacco al cliente) necessita di formazione specifica.
3. Il magazziniere è un addetto di Marketing e PR: occorre sensibilizzare chi si occupa del picking e del packaging sulle aspettative degli utenti. Il prodotto necessita un’attenta cura, per arrivare al meglio all’utente. Lo stesso vale ad esempio nel caso in cui vogliamo inserire delle brochure nel pacco: controlliamo che questa operazione sia fatta effettivamente con cura!

SPEDIZIONI
1. Servono accordi quadro con gli spedizionieri.
2. Non esiste il corriere migliore. Occorre recensire le filiali: conoscere lo specifico corriere nella zona di interesse (quindi l’agenzia) aiuta molto. Anche corrieri della stessa insegna non hanno un servizio uniforme su tutto il territorio. Per cui conviene spesso affidarsi a corrieri diversi a seconda della zona di destinazione.
3. Fare il tracking al posto del cliente, per anticipare i problemi: è possibile dare al cliente un servizio di monitoraggio del tracking, sollecitando spedizioni che sono in ritardo al posto del cliente. E’ il servizio per eccellenza.

Advertisements

Entry filed under: E-commerce, Web Marketing. Tags: , .

Avviare un progetto di e-commerce: gli errori più comuni E-mail Marketing per Hotel

1 commento Add your own

  • 1. gibrid.ru  |  24 agosto 2013 alle 02:03

    We absolutely love your blog and find almost all of your post’s to be precisely what I’m looking for.
    Would you offer guest writers to write content for you?

    I wouldn’t mind writing a post or elaborating on a number of the subjects you write related to here. Again, awesome weblog!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Questa sono io

Claudia Martino

Da Google a Dublino

Who’s that girl?

Nome: Claudia Martino
e-mail: info@claudiamartino.it
Chi sono

Per la replica dei contenuti di questo blog:

Creative Commons License

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: