E-commerce e Shopping Comparison

27 novembre 2009 at 16:39 3 commenti

Cosa si intende per Shopping Comparison?
Si tratta di una particolare funzionalità offerta dal web che permette all’utente di comparare in modo veloce e completo prodotti e servizi disponibili presso centinaia di esercenti.
Questo servizio online è offerto sia da motori di ricerca verticali, che trattano prodotti appartenenti ad un medesimo settore (ad es. Trivago per gli hotel di tutto il mondo), sia da comparatori trasversali a più categorie di prodotti e servizi (trovaprezzi.it, ciao.it, ecc.)

Ciao.it: comparazione prezzi

I motori di comparazione prezzi organizzano database contenenti migliaia di prodotti e li associano a schede-prodotto che riassumono le principali caraterristiche (prezzo, breve descrizione, foto), fornendo così un’esperienza di ricerca oggettiva, semplice ed efficace. La decisione di acquisto si forma così in modo  consapevole e trasparente, offrendo l’opportunità di confronto in base a diversi criteri. Le schede prodotto contengono anche recensioni ed opinioni degli utenti, sul singolo prodotto/servizio oppure sullo shop online e/o fornitore.
Secondo l’indagine 2009 di Sems, che nel celebre rapporto pubblicato annualmente traccia l’atteggiamento degli utenti verso i motori di ricerca, ben il 56% degli utenti sono influenzati nelle proprie decisioni di acquisto da recensioni lette sui motori di comparazione.

La shopping comparison è utilizzata non solo per gli acquisti online, ma anche per il cosiddetto info-commerce: reperire informazioni online per poi acquistare nei negozi fisici.

Essendo molto ben posizionati sui motori di ricerca, per siti di commercio elettronico i canali di comparazione prezzi rappresentano un utile strumento di crescita del proprio business: si riceveno infatti visite di potenziali clienti estremamente qualificate (entra nel sito chi è interessato ad un prodotto) con un costo nella maggior parte dei casi a performance (pay-per-click).

Annunci

Entry filed under: E-commerce. Tags: , , .

Identikit dell’agri-turista 2009 Come si difendono le aziende dai commenti negativi in rete?

3 commenti Add your own

  • 1. Giulio  |  7 dicembre 2009 alle 03:56

    Uno strumento veramente molto utile ed interessante.
    Attualmente ho affiancato alla mia attività un sito di e-commerce che non mi sta rendendo come speravo.
    Sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni che sappiano risolvere i problemi e proverò anche questa.
    Grazie e a presto

    Rispondi
    • 2. claudia martino  |  7 dicembre 2009 alle 09:43

      Ciao Giulio,
      se ti serve un consiglio “informale” fammi sapere :-)

      Rispondi
  • 3. Elvera  |  11 dicembre 2016 alle 07:30

    I have read so many posts concerning the blogger lovers however this post is genuinely
    a pleasant piece of writing, keep it up.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Questa sono io

Claudia Martino

Da Google a Dublino

Who’s that girl?

Nome: Claudia Martino
e-mail: info@claudiamartino.it
Chi sono

Per la replica dei contenuti di questo blog:

Creative Commons License

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: